Intervista a Uccia Paone

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Questa quella e quell'altra

Narrativa

Acquista online

26/04/2016

Uccia Paone nasce a Tiriolo, un paese della Calabria posto tra Ionio e Tirreno. Inizia a scrivere in età matura, per passatempo. Ha curato il libro L’ironia del destino dello scrittore francese Sidibe Mohamed Namory. Collabora a un mensile della zona dei Castelli, Lo sperone, con articoli di attualità e cultura. Si interessa di teatro, lettura e pittura.
Oggi incontriamo Uccia Paone, autrice del libro 'Questa quella e quell'altra'.

Ci vuole dire perché questo titolo?
Perché propongo figure femminili dalle caratteristiche diverse.
La sua passione, il suo bisogno di esprimersi con la scrittura, da dove nasce?
Perché amo la solitudine e la scrittura è la compagnia migliore.
Da dove trae ispirazione?
Dalla 'realtà' che mi circonda.
Quando ha cominciato a scrivere 'Questa quella e quell'altra' e quanto tempo ha impiegato per concluderlo?
Poco più di un anno.
Tra i suoi progetti c’è anche quello di proseguire la sua carriera di autrice?
Sto completando un altro libro.
Riserviamo l’ultima parte dell’intervista a domande personali. Conosciamo meglio l’autrice, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Come risulta dai miei dati biografici.
Come esprime la sua creatività? Concentra la sua creatività nella scrittura o usa altre forme espressive?
La esprimo con adattamenti di testi teatrali e con la pittura
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
Panta rei
Cosa le piace?
Osservare e capire cosa c'è dietro a ogni cosa.
Cosa non le piace?
Vedere che in questo periodo storico importantissimo si hanno ai vertici persone che...non sono all'altezza.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
'le braci' ma come rilettura: la mia passione sono i classici.Non mi stanco di leggerli e rileggerli.
Nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Avere discreta salute e mente sanissima.